Cinema e Psicologia: “Perfetti sconosciuti”, riflessioni personali.

Nel mezzo di un banchetto a base di gnocchi, vino e ipocrisia, MASCHERE rassicuranti ma finte, si contrappongono a VOLTI sconosciuti e deludenti ma veri.